Il corso di formazione

IV edizione di MaTeChef.

E’ iniziato, presso il Centro MaTeMu del CIES, il IV corso MATECHEF , progetto co-finanziato da Costa Crociere Foundation e da OPM Tavola Valdese. Il corso proseguirà dal 23 ottobre presso i locali del Ristorante Altrove e coinvolgerà 15 ragazzi italiani e stranieri; avrà una durata di 20 ore per la parte comune (sicurezza e Haccp) e di 70 ore per la parte specifica. (Cucina e Sala/bar).
Sarà tenuto come per le precedenti edizioni da chef affermati della capitale, da esperti direttori di sala, da noti sommelier e bar tender romani.
In bocca al lupo ai giovani allievi!

In questa edizione oltre al corso di gastronomia interculturale, è prevista un’offerta formativa più ampia:

  1. Definizione del percorso formativo

  2. Formazione teorico-pratica in uno dei 2 differenti profili professionali:

    • aiuto-cuoco

    • operatore di sala/bar

  3. Tirocinio retribuito nel settore della ristorazione di riferimento

  4. Orientamento e definizione di un progetto individuale finalizzato all’inserimento lavorativo  nel settore prescelto

Le attività proposte si rivolgono a 15 giovani di età compresa tra i 16 e i 25 anni. Particolare attenzione verrà rivolta ai giovani NEET e a stranieri titolari di protezione internazionale.

Scuola di cucina. “Il ristorante “Altrove” è strettamente legato al Cies Onlus e al suo progetto di formazione sulla gastronomica interculturale MaTeChef”, iniziato nell’ottobre del 2015 e che prevede la realizzazione di percorsi di formazione, completamente gratuiti, rivolti a giovani vulnerabili, migranti o figli di immigrati tra i 16 a i 24 anni.

Tutti gli studenti, dopo aver concluso l’intero ciclo di formazione in aula, hanno la possibilità di accedere ad un percorso di training on the job retribuito, da svolgere presso il nostro locale o presso altre importanti realtà ristorative romane aderenti al progetto.

Ci rivolgiamo alle fasce più svantaggiate della popolazione giovanile residente in Italia, a chi vive in condizioni di disagio sociale, economico e familiare, e che per la situazione di marginalità in cui versa, si trova impossibilitato ad esprimere il proprio potenziale umano, culturale e lavorativo.

L’attività didattica è pensata su moduli teorici e pratici. Le lezioni teoriche della scuola di cucina, sono finalizzate all’ottenimento degli attestati di sicurezza sul lavoro e HACCP oltre all’acquisizione di conoscenze di base della gestione ristorativa. Quelle pratiche si svolgono in cucina, nel laboratorio di pasticcieria e in sala. Un modulo di approfondimento è dedicato alla sperimentazione di ricette innovative e “interculturali” che sappiano legare le tradizioni dei paesi d’origine dei partecipanti con elementi di innovazione provenienti dalla cucina contemporanea.

Crediamo infatti che il cibo, col suo linguaggio universale sia in grado di avvicinare le persone, favorire la valorizzazione e la tutela delle diversità creando momenti di scambio e confronto sociale e culturale.

Il quarto corso di formazione che si svolgerà tra il Centro Aggregativo del CIES MaTeMù e i locali del ristorante “Altrove” . 15 tra ragazzi e ragazze saranno formati/e su cucina, sala, bar, hccp, sicurezza sul lavoro.

Il progetto è stato finanziato da Costa Crociere Foundation, col contributo dell’8xmille della Chiesa Valdese e il patrocinio del Municipio VIII di Roma Capitale.

logo-ciescosta-foundation

chiesa-valdesebannerlogomunicipioviii_marzo2015_d0